La tomba degli imperi

La decisione degli Stati Uniti e dei suoi alleati di abbandonare l’Afghanistan, dopo vent’anni di un conflitto che non ha prodotto quasi nessun risultato tangibile, è stata accolta con scetticismo in molte cancellerie mondiali e con giubilo dai talebani. Questi ultimi hanno iniziato la “riconquista” del territorio afgano, dopo che ne erano stati estromessi dagli USA a seguito degli attacchi dell’11 settembre: nelle ultime ore hanno riconquistato alcuni passi di confine importanti, mettendo in fuga un esercito afghano che, senza la contraerea americana, non è in grado di opporre alcuna resistenza. Ed ora a guardare con attenzione alla situazione afghana c’è Pechino, che guarda all’Afghanistan come uno dei punti di passaggio dei numerosi tentacoli che costituiscono la Belt and Road Initiative. Riusciranno i cinesi ad uscire vincenti da questa ennesima sfida o anche loro finiranno per cadere nella tomba degli imperi?

Categorie:Political Risk

Tagged as: , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...