Prospettiva di rischio politico #9

Continua l’emergenza coronavirus in Cina (90), dove i morti accertati hanno superato le 800 unità. Il virus si sta diffondendo anche all’esterno di Wuhan, la città cinese individuata come l’epicentro del contagio, e molti paesi stanno adottando contromisure. Intanto, le stime dei danni economici che il virus sta provocando all’economia cinese, sono sempre più pessimistiche. Outlook negativo.

Le elezioni legislative in Irlanda (9) hanno attribuito la vittoria al partito Sinn Fein che, nonostante l’affermazione nel voto popolare, ha ottenuto “solo” 37 seggi, ovvero 1 in meno rispetto al Fianna Fail, ma 2 in più rispetto al Fine Gael. È un voto storico che rompe un duopolio ormai consolidato e che pone nuovi temi alla ribalta, quali l’unificazione con l’Irlanda del Nord. Outlook stabile.

Le elezioni parlamentari in Azerbaigian (96) hanno consegnato la vittoria al partito del presidente Ilham Aliyev. Il Partito Yeni Azerbaijian ha ottenuto 65 seggi sui 125 disponibili per il parlamento monocamerale nazionale, lasciando il resto ad una seri di partiti minori, legati comunque al governo. Era un voto scontato che non risolve le enormi questioni di democraticità. Outlook stabile.

Il nuovo governo libanese del premier Hassan Diab ha ottenuto il voto di fiducia del parlamento, mentre numerosi focolai di protesta si sono affermati all’esterno dell’edificio dove si stava votando. Il voto di fiducia è un evento importante, adesso spetta a Daib intraprendere il giusto percorso di riforme economiche e crescita per il Libano (111). Outlook positivo.

Il parlamento della Nord Macedonia (59) ha ratificato l’accordo che permetterebbe al paese di entrare a far parte della NATO. Dopo la controversia con la Grecia riguardante il nome della nazione macedone, la Repubblica della Macedonia del Nord diventa il 29esimo paese dell’alleanza atlantica. Outlook positivo.

La leader designata alla successione della cancelliera Angela Merkel alla guida della CDU, ovvero Annegret Kramp-Karrenbauer, ha rassegnato le sue dimissioni, dopo i fatti avvenuti alle scorse elezioni legislative in Turingia. Nel frattempo, il PIL della Germania (13) ha fatto registrare una crescita pari a zero nell’ultimo quarto del 2019. Outlook negativo.

Il parlamento dell’Etiopia (149) ha approvato una legge che punisce hate speech e fake news con pesanti multe e lunghe condanne. La mossa, approvata con quasi 300 voti a favore, è stata bollata da oppositori ed organizzazioni umanitarie come una misura per ridurre la libertà di espressione, in considerazione dell’approssimarsi delle elezioni. Outlook negativo.

Continuano le proteste popolari in Guinea (137), in opposizione alla volontà dell’attuale presidente Alpha Condè di indire un referendum per estendere il suo potere oltre il secondo mandato. I partiti di opposizione hanno minacciato di boicottare il voto, mentre le protesti popolari hanno già causato la morte di 30 persone. Outlook negativo.

Un attentatore suicida si è fatto esplodere nei pressi di un’accademia militare a Kabul, capitale dell’Afghanistan (162), causando la morte di almeno sei persone. È il primo attentato di rilievo a Kabul dall’inizio dell’anno e giunge proprio mentre emissari statunitensi e talebani stanno discutendo la possibilità di un accordo. Outlook negativo.

Almeno 30 persone sono state uccise a seguito di un attacco armato condotto ai danni del villaggio di Auno, nel nord est della Nigeria (144). Nell’area sono da tempo attivi i miliziani dello Stato Islamico della provincia dell’Africa Occidentale (ISWAP) che, nel corso del 2016, si sono separati da Boko Haram, principale gruppo terroristico dell’area. Outlook negativo.

Almeno 40 persone, tra cui 9 soldati, sono stati uccisi a seguito di una serie di attacchi a Ogossagou e Bentia, cittadine situate nell’area centrale del Mali (140). In quest’area sono frequenti gli scontri tra i gruppi etnici Dogon e Fulani, i quali evidenziano l’incapacità del governo di controllare larghe parti del proprio territorio. Outlook negativo.

Un gruppo di miliziani, vestiti in uniforme militare, ha assaltato una prigione della città di El Progreso, 175 km a nord di Tegucigalpa, capitale dell’Honduras (104), causando la morte di tre agenti di sicurezza. L’attacco dei miliziani ha portato alla fuga di Alexander Mendoza, uno dei capi storici del movimento criminale MS-13. Outlook negativo.

Due esplosioni consecutive sono avvenute nei Paesi Bassi (8), nei pressi della capitale Amsterdam e della città di Kerkrade. In entrambi i casi non c’è stato alcun ferito e danni lievi alle strutture coinvolte, ma gli episodi dovranno effettivamente verificare se trattasi di mitomane o nel paese sussiste una problematica di tipo terroristica. Outlook stabile.

La Reserve Bank of New Zealand (RBNZ) ha deciso di mantenere i tassi di interesse invariati, lasciandoli al livello più basso degli ultimi anni, segnalando la non necessità di effettuare aggiustamenti nel corso dell’anno. I buoni dati economici fanno presagire per la Nuova Zelanda (7) un anno di crescita per il paese. Outlook positivo.

Otto persone sono morte in Bolivia (102) a seguito di forti piogge che hanno causato frane e inondazioni. Oltre 250 famiglie in diverse zone del paese sono state coinvolte ed i soccorsi si sono dimostrati inefficienti. Outlook negativo.

Secondo l’ultimo aggiornamento prodotto dall’agenzia CAPMAS, la popolazione dell’Egitto (126) ha raggiunto il traguardo storico dei 100 milioni. È un dato importante che sarebbe positivo in un’economia compiuta, ma in un Egitto che fatica ad intraprendere le riforme necessarie per far crescere l’economia e diminuire la disoccupazione è un dato controverso. Outlook negativo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...