La Giamaica e la necessità di una crescita più strutturale

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) ha comunicato che la Giamaica ha concluso il suo programma di riforme economiche, sostenute da un prestito di 1.66 miliardi di dollari forniti dalla stessa organizzazione nell’ambito di uno specifico Stand-by Agreement. L’accoglimento in maniera completa e propositiva del piano di riforme introdotte dal FMI hanno permesso al paese di conseguire tutti i suoi obiettivi: crescita economica importante, disoccupazione a livelli minimi, riduzione del debito pubblico. Prima dell’inizio del programma del FMI la Giamaica soffriva di una crescita economica asfittica e di un debito pubblico molto elevato, pari al 145% del PIL. Questi elementi negativi hanno imposto molti limiti allo spazio di manovra dei governi che si sono succeduti nel tempo, inibendo la possibilità di spendere in progetti a favore della popolazione giamaicana. Dall’introduzione dell’Extended Fund Facility nel 2013 e dello Stand-by Agreement nel 2016, il debito pubblico giamaicano è calato del 50%, con le stime del FMI che prevedono il raggiungimento dell’obiettivo del 60% rispetto al PIL negli anni 2025/2026. Oltre agli altri parametri su citati, è la crescita in generale che è migliorata, supportata dal settore minerario, quello delle costruzioni e l’industria agricola. Nonostante questi evidenti sviluppi, la povertà resta ancora alta e le previsioni del futuro non lasciano intravvedere margini di miglioramento importanti. Per quanto attiene la valutazione di P-risks la Giamaica si trova al 53esimo posto del Political Risk Evaluation Index (PREI), ovvero è considerato paese a basso rischio politico. Nel paese non sono presenti grosse difficoltà n ambito politico e sociale, però, come rivelato anche dal report del FMI, vanno risolte alcune lacune in ambito economico: in particolare va implementata una maggior capacità di attrarre investimenti esteri, da dirottare soprattutto sulla costruzione delle infrastrutture necessarie al paese per intraprendere un percorso di crescita più strutturato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...