Credendo aumenta il rating delle Seychelles

Credendo, società europea di assicurazione del credito, con sede a Bruxelles, ha rilasciato un report sulle Seychelles nel quale il rating di rischio politico a medio-lungo termine è stato migliorato da 6 a 5. La travagliata storia del rinomato arcipelago africano non è terminata con la conquista dell’indipendenza nel 1976, ma, come accaduto in molte altre ex-colonie, ha proseguito la sua difficile corsa anche negli anni successivi, trasformandosi in una dittatura brutale. La svolta vera per il paese è, probabilmente, arrivata nel settembre 2016, allorché il partito d’opposizione Linyon Demokratik Seselwa (LDS) ha ottenuto la maggioranza dei seggi nelle elezioni parlamentari. Sin dal 1976 il potere era stato nelle mani del Seychelles People’s Progressive Front (SPPF), successivamente trasformatosi in Parti Lepep (PL). Fatta eccezione per l’ambio turistico, l’economia delle Seychelles è sempre stata molto scarsa, e nel corso del 2008 si trovò ad affrontare una crisi della bilancia dei pagamenti con una riduzione delle riserve in valuta estera, a causa dei minori introiti del turismo e maggiori costi delle importazioni. In risposta a ciò il governo di allora decise di richiedere l’aiuto del Fondo Monetario Internazionale, diventando, altresì, un’economia maggiormente orientata al mercato. I vari programmi del FMI hanno permesso il consolidamento delle finanze del paese, diminuendo il rapporto debito-Pil al 60%, grazie ai maggiori surplus generati dalle riforme. Rimangono ovviamente le criticità strutturali delle Seychelles: solo 100 mila abitanti, economia totalmente basato sul turismo, PIL basso a circa 1.5 miliardi di dollari, eccessiva dipendenza dalle importazioni. Nonostante l’ancora alto debito esterno in rapporto al PIL, la principale minaccia per le Seychelles potrebbe derivare dagli effetti perversi del cambiamento climatico che negli ultimi anni hanno impattato negativamente sull’economia del paese.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...