Il Giappone e gli stranieri

Uno dei parametri da considerare nelle valutazioni di rischio politico è la parabola demografica, ovvero la variazione della popolazione in merito a natalità/mortalità, età media, forza lavoro. Questi parametri che potrebbero sembrare separati l’uno dall’altro, in realtà sono fortemente collegati. Un abbassamento della natalità conduce ad un aumento dell’età media e ad un inevitabile declino della forza lavoro. La necessità di forza lavoro è uno dei problemi di fronte al quale si stanno trovano le società occidentali più sviluppate, le quali devono far fronte ad un invecchiamento progressivo della popolazione, con annesso aumento delle spese di welfare state e quindi necessità di manodopera che contribuisca al mantenimento del sistema. Il Giappone è uno di questi paesi, dato che secondo le stime fatte dal governo ne prossimi 50 anni dovrà affrontare una diminuzione della forza lavoro pari all’1,1 % annuo. Pertanto, secondo Tomomi Inada, consigliare molto ascoltata del premier giapponese Shinzo Abe, è necessario allargare le maglie delle leggi che regolano l’afflusso di stranieri sull’arcipelago nipponico. In tal senso, una legge del parlamento nipponico approvata lo scorso anno ed in vigore dal 1 aprile permetterà l’arrivo di 350 mila persone dall’estero, ribaltando la sostanziale refrattarietà del Giappone nei confronti degli stranieri. Infatti, i dati certificano che solo il 2% della forza lavoro giapponese è costituita da stranieri, contro una media del 10% delle maggiori economie del pianeta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...