La Malesia e le riforme mancate

La banca giapponese Nomura ha abbassato le stime per l’economia della Malesia, affermando che la mancanza di un significativo spirito di riforma da parte del governo in carica potrebbe condurre al peggioramento della situazione fiscale e ad una diminuzione di rating del credito. La Malesia ha affrontato un cambio di governo dopo che una coalizione guidata da Mahathir Mohamad ha battuto il partito al governo Barisan Nasional. Il vecchio Mahathir, già premier dal 1981 al 2003, è andato al governo e si è trovato ad affrontare alcuni problemi fiscali, causati dal precedente governo. Nonostante il tempo sinora trascorso, la spinta riformista promossa da Mahathir non si è ancora vista, nonostante le promesse, e le prime performance delle compagnie quotate hanno fatto registrare risultati negativi. La speranza che questo governo riducesse la presenza dello stato, combattesse efficacemente la corruzione ed il nepotismo sono rimaste lettera morta. Inoltre, la riduzione nei prezzi del petrolio degli ultimi mesi e alcune scelte populiste, quali la riduzione delle tasse su beni e servizi, hanno causato ulteriore danno alle casse della Malesia, aumentando il deficit fiscale al 3.7% del PIL. L’agenzia di rating Moody’s, nonostante abbia mantenuto la valutazione della Malesia a livello A3, ha fatto presagire un abbassamento dell’outlook nel caso la situazione economica e il peso del debito dovessero peggiorare.

Categorie:Economic Risk

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...