Non tutti ci perdono dalla trade war USA/CINA

Le rassicurazioni prodotte da Donald Trump e Xi Jinping ai margini del G20 argentino, relativamente a possibili accordi sui dazi, non hanno calmato i timori circa il proseguimento della trade war tra i due giganti dell’economia mondiale. Il continente asiatico sarà quello che avrà le maggiori difficoltà in un eventuale perdurare della Trade War, ma non tutte le nazioni ci perderanno. Secondo un report prodotto recentemente da Nomura Holdings Inc. la sostituzione dei mercati da cui importare porterà enormi benefici alla Malesia, seguita da Giappone, Pakistan, Thailandia e Filippine. Nell’ambito dello spostamento della produzione finora fatta in Cina, a beneficiare sarà soprattutto il Vietnam, seguito da Malesia, Singapore e India. Secondo BlackRock Inc. la Thailandia avrà un vantaggio soprattutto nel settore auto motive, essendo il più grande centro produttivo del sud est asiatico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...