La Tanzania e la crisi degli anacardi

Le autorità della Tanzania hanno disposto lo schieramento dell’esercito per risolvere una crisi relativa a uno dei principali prodotti dell’agricoltura del paese, gli anacardi (156 mila tonnellate prodotte nel 2016). Numerose compagnie private si erano offerte di acquistare il prodotto al prezzo di 1,3 $ al chilo, incontrando l’aperta ostilità del presidente John Magufuli che aveva ordinato all’esercito di acquistare la produzione di anacardi della regione di Mtwara al costo di 1,43 $ al chilo. La crisi degli anacardi ha generato una crisi politica, al termine della quale il presidente Magufuli ha licenziato i ministri dell’agricoltura e del commercio, colpevoli, a suo dire, di non aver fatto nulla per tenere alto il prezzo degli anacardi. Secondo gli oppositori di Magufuli, il presidente ha intrapreso queste azioni al solo scopo politico di riguadagnare la popolarità perduta negli ultimi tempi, soprattutto nelle aree meridionali del paese.

Categorie:Political Risk

Tagged as: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...