Nuove sanzioni al Venezuela

Il governo statunitense, per bocca del suo vice presidente Mike Pence, ha annunciato nuove sanzioni su 20 compagnie venezuelane e tre individui, collegati al presidente Nicolas Maduro. Le nuove sanzioni rappresentano una continuità decisionale dell’amministrazione Trump che imputa al presidente Maduro la colpa per la recessione e l’iperinflazione che stanno colpendo il paese, costringendo molti venezuelani ad emigrare nei paesi vicini. Il vice presidente Pence ha, inoltre, chiesto ai membri dell’Organizzazione degli Stati Americani, a cui aderisce anche il Venezuela, di isolare l’oppressore Maduro e sostenere la voglia di libertà del popolo venezuelano. Il 20 maggio sono previste le elezioni presidenziali e molti ritengono che non si tratterà di elezioni libere e democratiche. Le pressioni statunitensi e il vuoto che Nicolas Maduro sta creando attorno al Venezuela, soprattutto a causa delle enormi difficoltà economiche che il paese sta attraversando, aumentano notevolmente i rischi politici e rendono le prospettive del paese molto negative.

Categorie:Political Risk

Tagged as: , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...